Nel centenario dalla nascita di Federico Fellini abbiamo ricevuto l’incarico per rappresentare, negli studios di Cinecittà, parte della sua vita con “Ritratto Rosso. Elisabetta Catalano guarda Federico Fellini”. L’importante collaborazione con l’Istituto Luce Cinecittà e l’Archivio Elisabetta Catalano ha dato vita a un’esposizione emozionante.

Il Teatro1 ci ha permesso di costruire monoliti alti 12 metri, di far scendere dal tetto teli bianchi che si muovevano grazie all’aria mossa dai visitatori in un sistema di prospettive che, da ogni punto di vista dell’esposizione, poteva nascondere e rivelare la presenza di altri visitatori.

Le luci e i suoni rendevano l’atmosfera sospesa e, come ha scritto un giornalista, “visitando la mostra si ha l’impressione di essere stati sollevati dal tempo”.

Uno sguardo intenso.
Rivelatore.

Services
Art Direction
Digital Advertising
Exhibit Design
Logo Design
Motion Graphic
Sound Design

Tutta l’idea di Ri-tratto rosso ruota intorno al concetto del tempo che non torna. Con Fellini il tempo passato, torna.
Restituire l’atmosfera onirica della sensibilità visiva di Fellini attraverso effetti di colore e di suono è diventato il punto centrale della mia ricerca. Ho immaginato quale fosse il modo migliore per tradurre quell’atmosfera e per fare in modo che tutti oggi possano comprenderla. Ho lasciato così parlare uno spazio e l’ho riempito con il tempo.

Emanuele Cappelli

Art Direction
Emanuele Cappelli
Curator
Emanuele Cappelli, Aldo E. Ponis
Coordination
Barbara Goretti
Texts & Iconographic Selection
Laura Cherubini, Raffaele Simongini
Visual & Exhibit Design
Emanuele Cappelli
Light Design
Mauro Stancati
Sound Design
Federico Landini
Video Editing
Giulia Martino
Production Manager
Emiliano Gatti
Strategy
Arianna Cappelli
Digital Marketing
Amin Abu Islahi
Photography
Cinzia Capparelli

Prossimo progetto